Acquisto sicuro di immobili pignorati

Acquisto sicuro di immobili pignorati

È possibile comprare in sicurezza un bene pignorato?

La trascrizione di un pignoramento su un immobile lo rende in qualche modo indisponibile perché qualunque atto di disposizione successivo è inopponibile al creditore procedente: non avrebbe alcun effetto pertanto per i creditori l’eventuale vendita.

Per poter effettuare l’acquisto in sicurezza la procedura è complessa e richiede innanzitutto l’accordo con il debitore quindi quello con il creditore procedente e con gli eventuali intervenuti nella procedura esecutiva. Nella prassi è necessario coordinarsi con avvocati dei creditori e con il GD competente per fissare il rogito il giorno di udienza così che i creditori possano rinunciare agli atti della procedura e assentire alle cancellazioni di ipoteche eventualmente iscritte.

Il giudice emette contestualmente alla vendita apposita ordinanza di estinzione della procedura esecutiva (opponibile nei 20 gg successivi da chi ha interesse) con l’ordine di cancellare il pignoramento.

Questo tipo di acquisto, anche se più articolato, risulta avere indubbi vantaggi rispetto a quello effettuato a seguito di asta perché l’immobile è acquisito in tempi brevi; le formalità pregiudizievoli vengono estinte contemporaneamente al rogito; non vi sono altri offerenti con cui competere e che possono mettere a rischio l’operazione.

Per approfondimenti chiedi ai Professionisti Notai2021

Clicca qui per leggere gli altri articoli e le news del nostro blog

Autore immagine:Pixabay.com© Riproduzione riservata